Non tradire e ricambia chi ti ha fatto del bene. Condividi i valori.

La curiosità e il confronto
per me sono tutto.

 

 

 

 

A noi manca tantissimo sfornare e servirvi le nostre pizze... A voi quanto manca la nostra pizza? Adda passà à nuttàt! Nel frattempo mi raccomando, rimanete a casa! Un abbraccio fortissimo, Ciro. • We miss so much to cook and serve our pizza to you... How much do you miss our pizza? We will have to have some more patience and soon everything will be even better than before. For now please stay home! Ciro. 📸 @robertosalomonephotojournalist • • #iorestoacasa #stayhome #andràtuttobene #concettinaaitresanti #cirooliva #rionesanità #napoli #naples #pacchianella #pizza #pizzanapoletana #verapizzanapoletana #pizzagourmet #gourmet #partenopeo #napoletano #uncommontravel #neapolitansdoitbetter #zerosale

 

 

Buonasera a tutti! Non so come ringraziarvi! Siete stati “tantissimissimi” a scrivermi e soprattutto a cimentarvi nella meravigliosa arte della pizza! Ma la pizza challenge non finisce qui..stay tuned! Nel frattempo, come promesso, ecco la ricetta delle pizze che ho fatto a casa in questi giorni: Per l’impasto: 1kg e 600 gr di farina tipo 0 o 00 , 1 lt acqua fredda del rubinetto, 1 gr lievito di birra fresco, 0 sale, lo abbiamo già nel condimento. Per l’impasto: sciogliere il lievito di birra nell’acqua (Una buona pizza non ha bisogno di tanto lievito, ma di tempo. Per ottenere un buon impasto occorre attendere dalle 12 alle 24 ore). Versare 1 kg di farina e mescolare con un cucchiaio grande (Il segreto è quello della lievitazione e farine non troppo forti di tipo 0 lievitazioni brevi. Per esempio, evitiamo la farina di Manitoba e tutte quelle rinforzate. Continuare a impastare energicamente con le mani aggiungendo la farina restante 600 gr in 2-3 riprese. Quando l’impasto è liscio e privo di grumi, per conferire una forma sferica lasciarlo riposare per 30 minuti. Dividere l’impasto in panetti da circa 350 grammi l’uno. Adagiare i panetti in una bolla. Dopo le 12 ore prendiamo il nostro impasto e lo stendiamo sulla teglia quindi schiacciare l’impasto con una leggera pressione delle mani fino a conferire la classica forma della pizza. Cuocere in forno alla massimo potenza (250-300°) per 10-12 minuti preriscaldarlo 30 min prima della lavorazione . Quando l’impasto e pronto fallo coprire da una carta velina. Cottura: prima di condirla creare una base di olio extra vergine sulla teglia ed anche sulla pizza. • • #iorestoacasa #stayhome #pizzachallenge #zerosale #concettinaaitresanti #cirooliva #napoli #naples #italy #pizzalove #ilovepizza #rionesanità #partenopeo #staytuned

 

 

Triplice fischio del pizza challenge! Al termine di una divertentissima sfida a colpi di farina, pomodoro e fior di latte @lorinsigneofficial e @ciroimmobile17 sono stati testa a testa fino alla fine. @armandoizzoreal si è messo in marcatura stretta ma una pizza dimenticata in forno ha precluso al nostro Armando di salire sul gradino più alto del podio. La cosa piu’ importante è che ci siamo divertiti ed abbiamo staccato per qualche ora la spina! Buona domenica a tutti e rimanete a casa! #iorestoacasa #stayhome #andràtuttobene #pizza #pizzalove #pizzanapoletana #concettinaaitresanti #cirooliva #pizzachallenge

80137 Napoli
Via Arena alla Sanità 7 Bis
T. 081 290037
hello@pizzeriaoliva.it

Aperti tutti i giorni dalle 12.00 alle 24.00. Chiuso la domenica sera.

p.iva 03488545123